Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello

.

Dipartimento per le politiche del personale dell'amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie





Ministero dell'Interno

Le risorse umane

La Direzione centrale per le risorse umane svolge compiti di gestione e amministrazione del personale dell’Amministrazione Civile, in servizio presso le strutture centrali e periferiche.

Le attività svolte riguardano sia il personale della carriera prefettizia che il personale dirigenziale e non dirigenziale contrattualizzato.
In particolare, la Direzione centrale si occupa della pianificazione dei fabbisogni e del dimensionamento degli organici, del reclutamento del personale, dell’inserimento dei lavoratori neoassunti, della tenuta della matricola e della cura dello status giuridico dei dipendenti, del conferimento degli incarichi dirigenziali, della gestione delle procedure selettive interne, della formazione e dello sviluppo professionale, della valutazione dell’attività svolta e dei risultati conseguiti dal personale della carriera prefettizia e dal personale dirigenziale contrattualizzato, dei sistemi di incentivazione economica, delle relazioni sindacali, delle prestazioni assistenziali e delle attività socio-culturali a favore del personale, della mobilità interna ed esterna, dei procedimenti disciplinari, del contenzioso e di ogni altro aspetto concernente la gestione del rapporto di lavoro.

Si occupa, inoltre, dell’elaborazione e dell’attuazione delle politiche delle risorse umane e della connessa attività di studio e ricerca, in coerenza con i processi di evoluzione strategica ed organizzativa del Ministero.

Cura i rapporti con la Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno, cui compete l’attività formativa, con la Direzione centrale per le risorse finanziarie e strumentali, che presidia tutte le attività concernenti il trattamento economico del personale e con gli altri Dipartimenti e le Prefetture – Uffici Territoriali del Governo per l’assegnazione e l’impiego del personale.

Intrattiene anche rapporti con il Dipartimento della Funzione pubblica, con l’Aran, con la Corte dei Conti, con l’Avvocatura dello Stato e con tutte le istituzioni pubbliche che svolgono funzioni riguardanti il lavoro pubblico.